Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Lettere & Comunicati Applicare il "41 bis" ai mafiosi rei della strage di Firenze

Applicare il "41 bis" ai mafiosi rei della strage di Firenze

maggiani_chelli.jpg

di Giovanna Maggiani Chelli- 7 agosto 2008
Ancora una volta da Palermo nei giorni degli anniversari per i morti ammazzati di mafia le istituzioni e la politica garantiscono guerra alla mafia, inasprimento del "41 bis" e confisca dei beni ai mafiosi.



Come sempre fiduciosi auspichiamo che tutto ciò sia vero, mentre ribadiamo che il "41 bis" va applicato nuovamente e quanto prima a :

Cosimo Lo Nigro

Salvatore Benigno

Giuseppe Barranca

Gioacchino Calabrò


i mafiosi rei della strage di Firenze del 27 Maggio 1993 e non più a regime di "carcere duro" ormai da troppo tempo.

Per volere di una norma che fa acqua da tutte le parti i mafiosi stragisti, che hanno ucciso i nostri parenti, sono oggi in mezzo ai detenuti normali.