Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Lettere & Comunicati Intimidazione mafiosa contro l'emittente di Telejato

Intimidazione mafiosa contro l'emittente di Telejato

telejato_logo.jpg

Alle 23 del 17 luglio a Partinico nuovo atto di intimidazione mafiosa contro l'emittente locale TELEJATO. Incendiata una delle macchine dell'emittente parcheggiata sotto la sede della televisione.

Pino Maniaci: "Non ci faremo intimidire e continueremo a fare il nostro lavoro, a fare informazione libera su questo territorio". 

 

Sono da poco passate le 23. La macchina della televisione parcheggiata sotto la sede della piccola emittente antimafia di Partinico è stata incendiata. Ennesimo atto di intimidazione della criminalità organizzata contro Pino Maniaci (che a gennaio ha subito anche un'aggressione fisica e da quel momento vive sotto scorta) e la piccola e coraggiosa emittente. Già dai primi riscontri delle forze dell'ordine chiara l'origine dolosa. "Non ci faremo intimidire e continueremo a fare il nostro lavoro, a fare informazione libera su questo territorio", ha dichiarato Pino Maniaci il fondatore di TeleJato. Da più di un mese i telegiornali di TeleJato sono condotti da rappresentanti della società civile, membri delle forze dell'ordine, giornalisti di altre testate, all'interno dell'iniziativa di appoggio all'emittente "Siamo tutti Pino Maniaci". Nei prossimi giorni, fra le tante voci che si stanno alternando negli studi della tv di Partinico, anche Don Luigi Ciotti. Domani il telegiornale di TeleJato andrà in onda regolarmente con un'ampia partecipazione della società civile.
tratto da: ritaatria.it
Siamo con te Pino, al fianco della tua straordinaria redazione. Nessun vigliacco potrà mai fermare la forza dirompente di chi come te fa un'informazione libera e si batte per far emergere la verità.
La Redazione di ANTIMAFIADuemila



Partita la raccolta fondi per rispondere all'arroganza dei vigliacchi mafiosi

Partita la raccolta fondi per rispondere prontamente a coloro che vorrebbero far tacere una redazione che va oltre la tipologia "locale". Per chi crede che l'informazione libera debba avere risorse vi invitiamo a dare un piccolo contributo a Telejato per aumentare le risorse.
http://www.telejato.it

Per donazioni tramite bonifico:
IBAN: IT89 U030 3243 4900 1000 0002 804



Articoli correlati:

- Reazioni e solidarietà: il video dell'apertura del TG dopo l'atto di intimidazione a Pino Maniaci e alla sua redazione