Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Lettere & Comunicati Il Consiglio Provinciale di Rimini esprime solidarietà al direttore di Telejato

Il Consiglio Provinciale di Rimini esprime solidarietà al direttore di Telejato

telejato_logo.jpg

Rimini 31 gennaio 2008

Solidarietà al Giornalista Giuseppe Maniaci
Direttore Tv locale Telejato (Pa)


 

Provincia di Rimini

In riferimento alla brutale aggressione mafiosa subita martedì sera 29 gennaio 2008 dal Giornalista Pino Maniaci, malmenato a calci e pugni da due giovani, uno dei quali riconosciuto dalla vittima come uno dei figli di un Boss di partitico; Preso atto delle dichiarazioni del Segretario Assostampa di Palermo Enrico Bellavia il quale sottolinea e rimarca che questa aggressione è l’ennesimo gravissimo attentato alla libertà di informazione ; Considerato che tale aggressione è avvenuta proprio sulla base della determinazione del giornalista Maniaci nel denunciare e annunciare fatti e casi di mala giustizia e mala amministrazione, come la sua opera di denuncia sui fumi della distilleria Bertolino e in particolare dopo aver denunciato attraverso il suo telegiornale di Telejato la notizia dei lavori del Comune in un’area dove si trovano delle stalle di proprietà della famiglia mafiosa confiscate dallo stato; Convinti che questo tipo di denunce e informazione, come sempre sottolinea l’Assostampa, costituisce un baluardo di informazione insostituibile in un territorio difficile e infido, dove la mafia ha spadroneggiato condizionando la vita pubblica ;
Il Consiglio Provinciale di Rimini Esprime solidarietà al Giornalista Giuseppe Maniaci Direttore della tv locale di Partitico Telejato (PA) condannando decisamente il vile atto aggressivo e impegna il Presidente del Consiglio a far pubblicare tale O.D.G. sui quotidiani locali, ed inviare una lettera di solidarietà alla famiglia.
Rimini, 31 01 2008
Antonino Padalino Consigliere Provinciale