Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Lettere & Comunicati La (Ri)Nascita del giardino dei giusti di Milano

La (Ri)Nascita del giardino dei giusti di Milano

annaviva-web.jpg

13 novembre 2008
L’associazione Annaviva (nata per ricordare Anna Politkovskaja e portare avanti le sue idee) esprime grande soddisfazione per la costituzione dell’Associazione per il Giardino dei Giusti di Milano, ratificata questo pomeriggio. La lunga attesa dunque non è stata vana.




Crediamo che alla nascita di questa associazione che gestirà il Giardino possa aver contribuito la raccolta di firme che Annaviva ha lanciato un anno fa e che ha visto la partecipazione di 1.500 persone. Pensiamo anche che le tante iniziative fatte in questi mesi per chiedere un albero per Anna Politkovskaja possano aver favorito il passo odierno.
Ringraziamo quindi il Comune di Milano, la Comunità ebraica e il Comitato per la Foresta dei Giusti per quanto fatto. Siamo certi che il Giardino possa diventare uno dei luoghi della memoria di Milano, un posto dove portare le scuole a ricordare quanti, anche nei momenti più bui della storia, hanno acceso la luce della speranza.
Ora però Annaviva, forte della mobilitazione avviata e delle firme raccolte, chiede che al più presto la neonata associazione affronti la proposta di dedicare ad Anna Politkovskaja uno dei primi alberi nel Giardino dei Giusti. Crediamo che la figura della grande giornalista russa, uccisa due anni fa solo perché voleva fare il suo mestiere, possa e debba diventare un esempio per tutti i suoi colleghi e per quanto credono nell’importanza della libertà di stampa.
Il giorno in cui verrà finalmente piantato l’albero per la Politkovskaja saremo in tantissimi al Giardino dei Giusti.