Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Opinioni 11 settembre, intervista a Giulietto Chiesa - Pagina 5

11 settembre, intervista a Giulietto Chiesa - Pagina 5

Indice
11 settembre, intervista a Giulietto Chiesa
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Pagina 5
Pagina 6
Pagina 7
Pagina 8
Pagina 9
Pagina 10
Pagina 11
Pagina 12
Tutte le pagine

Beh, magari è una cosa che è stata proposta, poi riuscire veramente a farla…
E’ arrivata sul tavolo del segretario alla sicurezza nazionale, Robert McNamara. I responsabili poi sono stati cacciati, anche se uno di loro successivamente è stato promosso. Ha guidato il comando della Nato in Europa, quindi lo hanno punito fino a un certo punto.
 
In merito alla manovra di inversione dell’aereo per dirigersi verso il Pentagono, si fa vedere questa manovra in maniera molto rapida. Ma in realtà la manovra non era più lenta, intorno ai due minuti e mezzo, e poi non è stata tentata con successo da vari simulatori?

Che sia stata tentata da vari simulatori non ne ho notizia, a me non risulta che sia stata tentata da nessuno. Francamente ritengo che questa notizia sia destituita di ogni fondamento. Chi l’avrebbe fatto? Quando? L’aviazione militare americana?
 
Ma è vero comunque che la manovra sarebbe durata due minuti e mezzo? Perché nel documentario risulta magari un po’ fuorviante mostrarla in maniera rapidissima…
Noi abbiamo semplicemente riferito quello che dice la 9/11 Commission Report. Loro hanno fatto il calcolo e ci hanno fornito i dati, dicendoci che questo aereo è arrivato a Washington all’altezza di 2.000 metri con una velocità di 750 chilometri orari e che è sceso da 2.000 metri a terra nello spazio di 37-38 secondi.
 
Io mi riferisco alla manovra di inversione…

Noi abbiamo le testimonianze di quelli che parlano nel film e quelle scritte dei Controllori di volo, che dicono tutti, mi sembra fossero tre, di aver pensato che fosse un aereo militare quando lo hanno visto su un radar, perché quella manovra velocissima non poteva essere compiuta da un aereo civile, che non è attrezzato. Quindi noi abbiamo delle testimonianze, abbiamo il dato ufficiale relativo all’inversione di rotta, abbiamo la singolare circostanza che un aereo di quel tipo che doveva colpire il Pentagono arriva su Washington a 2000 metri d’altezza…
 
Più che testimonianze, nel film si vedono persone che riferiscono di testimonianze. Queste persone non le avete intervistate e mostrate…

Ci sono tre esperti che parlano di questo.
 
Mi riferivo alle persone che parlano di un aereo militare…
No, quello l’abbiamo preso dai documenti scritti, poi ci sono le interviste che abbiamo fatto con gli esperti, uno dei quali è un addetto ai servizi di controllo, un altro è un militare di lunga data…
 
E c’è anche Barbara Honegger…

Lei dà un’altra versione che noi abbiamo riferito, sostenendo che dentro il Pentagono ci fosse stata un’esplosione anche prima dell’arrivo dell’aereo…
 
In questo senso, possiamo chiarire il suo ruolo? E’ veramente l’ufficio stampa del Pentagono? Alcuni sostengono che abbia lavorato solo con l’amministrazione Reagan. Ovviamente, se lo dice l’ufficio stampa del Pentagono ha un valore perché conosce bene la situazione; se lo dice una persona che ha lavorato nell’amministrazione Reagan magari è competente, ma è un altro conto…
Ho intervistato personalmente la signora Honegger, quando è arrivata mi ha fatto vedere il pass che aveva attaccato alla giacca del Pentagono. In effetti, all’epoca lei lavorava al servizio stampa del Pentagono e le ho chiesto se temeva per la sua sorte, ma lei mi ha risposto che finché poteva farlo lo avrebbe fatto. Lei ha lavorato con Reagan e poi ha lavorato come addetta ai lavori di informazione. Lei sostiene che le testimonianze che ha raccolto riferissero di un’esplosione che ha preceduto l’arrivo dell’aereo. Noi non avevamo nessuna prova, salvo la sua testimonianza, ma essendo quella di una persona che stava all’interno l’abbiamo data. Qualcuno si è lamentato di una contraddizione tra quello che dice la signora Honegger e altre cose che sono mostrate in altre parti del film. Certo che c’è una contraddizione tra tutte le versioni, ce ne sono due o tre, tutte diverse dalla versione ufficiale e tutte comunque che smentiscono in una forma o l’altra la versione ufficiale…