Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
News ''Credit Suisse'': la pista sui conti esteri de l'Architetto

''Credit Suisse'': la pista sui conti esteri de l'Architetto

liga-giuseppe-web.jpg

di Aaron Pettinari - 30 luglio 2010
Palermo.
Starebbe dando i suoi frutti la ricerca sui conti esteri del boss di San Lorenzo Giuseppe Liga. In casa del successore dei Lo Piccolo gli inquirenti avrebbero trovato un'annotazione interessante: “Credit Suisse” ed alcune cifre accanto. Per queato motivo, per tre giorni, i pm Ingroia e Viola avrebbero svolto una rogatoria internazionale in Svizzera. Da indiscrezioni giornalistiche i due magistrati non avrebbero trovato conti a nome di Liga nelle sedi principali delle banche elvetiche di Berna e Lugano e nonostante ciò si starebbero svolgendo nuovi accertamenti.

L'ipotesi degli investigatori è che Liga gestiva e nascondeva il tesoro dei Lo Piccolo. “L'Architetto”, di soprannome e professione, grazie alle sue conoscenze nel settore imprenditoriale e in quello politico, in virtù del suo ruolo di ex presidente del Movimento cristiano dei Lavoratori, viaggiava spesso, anche all'estero. E' su questi movimenti che la Procura palermitana sta indagando da tempo e il “pizzino” potrebbe essere solo un primo indizio.