Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Primo piano Il caso Lumia

Il caso Lumia

beppe-lumia-web2.jpg


Finalmente l’onorevole Beppe Lumia ha ottenuto la candidatura che gli spettava.Con un radicale cambio di rotta il segretario nazionale del Pd Walter Veltroni lo ha candidato quale capolista al senato per la Sicilia. Un piccola vittoria. Di tutti coloro che, immediatamente, si sono ribellati alla sua esclusione, assurda e immotivata.

Ivan Lo Bello, Rita Borsellino, Rosario Crocetta, la stessa Anna Finocchiaro e le tante voci del mondo dell’associazionismo, della società civile e, con modestia, anche la nostra hanno creato un movimento dal basso unanime e compatto che probabilmente ha fatto comprendere al leader del Pd che la lotta alla mafia nel nostro Paese esiste ed è sentita da tanti cittadini, non solo in Sicilia. Veltroni ha dato un raro segno di umiltà e ravvedimento che abbiamo molto apprezzato. Pur non condividendo la scelta di alcune candidature all’interno del Pd che riteniamo discutibili, speriamo che la candidatura di Lumia sia solo l’inizio di una vera e propria strategia di lotta alla mafia, seria e costante, che finora in Italia non si è mai verificata. A seguire pubblichiamo tutte le tappe di questa piccola vittoria.

 

rassegna stampa 3 - 4 marzo 2008

rassegna stampa 5-6 marzo 2008


Comunicato stampa di Giorgio Bongiovanni
IL PD NON CANDIDA L'ON GIUSEPPE LUMIA

 

Comunicato stampa di Giorgio Bongiovanni
 VELTRONI: LUMIA CAPOLISTA Pd IN SICILIA