Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Giorgio Bongiovanni Dalle piccole cose nascono le grandi cose

Dalle piccole cose nascono le grandi cose

don-vito-web.jpg

di Giorgio Bongiovanni - 25 novembre 2010
Il sindaco di Ortonovo, piccolo comune in provincia di La Spezia ha annullato a sorpresa la presentazione del libro di Massimo Ciancimino “Don Vito” scritto con Francesco La Licata,  prevista per domani sera. Secondo quanto si apprende il primo cittadino avrebbe agito su pressione dei vertici del partito nazionale del Pd, suscitando lo sdegno del vicesindaco Marcesini che ha rassegnato le dimissione dall’incarico all’Assessorato alla Cultura (il sindaco ha poi smentito).

Dalle piccole cose nascono le grandi cose e se ciò fosse vero sarebbe il chiaro segnale che al Pd manca la lettera “L”. Possiamo soltanto provare ad immaginare, pensando in grande, come questi ambigui personaggi don-vito-home.jpg agirebbero se andassero al Governo. Massimo Ciancimino non ha la peste, né tantomeno la rogna ma forse il Pd teme le sue ingombranti e inquietanti rivelazioni sulle stagioni di sangue degli anni Novanta. E visto l’atteggiamento equivoco che ha assunto il Pd in certe scelte di campo e nella promulgazione di certe leggi quando era al potere (vedasi alleggerimento del 41 bis, proposta di abolizione dell’ergastolo, giusto processo, limite dei 180 giorni come tempo massimo per i collaboratori di giustizia, mancato sostegno alla Procura di Caselli, tardivi ritorni di memoria di illustri esponenti come l’on. Violante ma anche altri…) possiamo solo immaginare quali informazioni potrebbero voler coprire.