Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
NOTIZIE 2007/2011 Claudio Fava "La commissione non e' priorita' per nessuno"

"La commissione non e' priorita' per nessuno"

E-mail Stampa PDF

claudio-fava-web1.jpg

3 novembre 2008
Roma. "L'istituzione della commissione Antimafia non è una priorità della maggioranza e forse neanche di questa opposizione". Lo ha detto il coordinatore di Sinistra democratica, Claudio Fava, in una conferenza stampa di presentazione della campagna del partito contro la camorra.



"In altri tempi - ha detto Fava - è stato merito dell'opposizione quello di premere sull'urgenza di istituire la commissione". Fava ha avuto parole critiche anche per la maggioranza che, a suo giudizio, "é in una situazione di contraddizione". "Mantenere al governo il sottosegretario Cosentino - ha detto - e istituire la commissione Antimafia è un'ossimoro". Fava è poi intervenuto sul "caso Cosentino": "Il governo non ha la legittimità per condurre la lotta alla camorra finché manterrà nel suo ruolo il sottosegretario Nicola Cosentino". Lo ha detto il coordinatore di Sinistra democratica, Claudio Fava, durante la presentazione dell'iniziativa del partito contro la camorra. Cosentino, ha detto Fava, "é stato indicato da cinque pentiti come organico ai casalesi. Cosentino non ha avuto il buon gusto di dimettersi né dall'incarico di sottosegretario, né da quello di segretario regionale del partito; il suo partito, Forza Italia, gli ha consentito tutto questo, e anche Berlusconi gli ha consentito di permanere al governo. E questo toglie qualsiasi legittimità al governo stesso".
ANSA