Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
NOTIZIE 2007/2011 Ndrangheta Polizia tedesca: ''la 'Ndrangheta ha conquistato il paese''

Polizia tedesca: ''la 'Ndrangheta ha conquistato il paese''

E-mail Stampa PDF

strage-duisburg-web.jpg

9 marzo 2009
Berlino. La polizia federale tedesca (Bka) lancia l'allarme 'Ndrangheta in Germania, delineando un quadro inquietante del controllo ...





... che l'organizzazione esercita sul territorio attraverso "centinaia" di membri e circa 230 clan.
La Bka, secondo quanto scrive oggi il settimanale Focus, ha messo a punto un dettagliato rapporto sulla struttura e le attività della 'Ndrangheta nel Paese, che verra' distribuito alle varie forze di polizia regionali. Interpellato dall'ANSA sul dossier, un portavoce ha detto che la Bka "non commenta i documenti interni", ma il rapporto - almeno secondo quanto il settimanale è riuscito a pubblicare - parla chiaro. La 'Ndrangheta ha ''costruito in Germania strutture profondamente radicate" a partire dagli anni Ottanta. E il massacro di Duisburg (Ovest) del 15 agosto 2007 dimostra "il potenziale di potere e di forza" che l'organizzazione ha oggi nel Paese, scrive Focus - che titola l'articolo 'La Mafia ha conquistato la Germania' - citando il documento. Il settimanale pubblica una cartina del Paese, che indica i centri di potere dei vari clan sul territorio. Le roccaforti, secondo il rapporto, si trovano in Baviera, in Assia, nel Nordreno-Westfalia, nel Baden-Wuerttemberg, oltre che nei laender dell'ex Germania dell'Est (Meclemburgo-Pomerania Occidentale, Brandemburgo, Turingia, Sassonia e Sassonia-Anhalt). I clan più forti, inoltre, sono composti dalle famiglie Romeo-Pelle-Vottari di San Luca, oltre alle famiglie Farao e Carelli. La polizia tedesca ha arrestato 77 membri dell'organizzazione dal 1997, ma la Germania continua a rappresentare un 'mercato' importante per la 'Ndrangheta, attiva nelle estorsioni, nel commercio di armi, nel riciclaggio di rifiuti tossici, nel traffico di droga. L'organizzazione, sempre secondo la polizia federale, investe inoltre i propri guadagni illegali soprattutto nei settori della ristorazione e alberghiero. Ma le basi della 'Ndrangheta disseminate nel Paese non vengono utilizzate solo per le ''azioni criminali", conclude il settimanale citando il rapporto: la Germania rappresenta anche un rifugio per i "capi dei clan ed i loro killer".

ANSA