Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
NOTIZIE 2007/2011 Cronache in Italia 'Ndrangheta: sequestrati 2 terreni a presunto affiliato

'Ndrangheta: sequestrati 2 terreni a presunto affiliato

E-mail Stampa PDF

9 settembre 2011
Reggio Calabria.
Due terreni, del valore di oltre 250 mila euro, sono stati sequestrati dalla polizia a Bovalino ad un presunto affiliato alla cosca Pelle-Vottari della 'ndrangheta, Sebastiano Signati, di 45 anni, di San Luca. Il sequestro è stato attuato dal Commissariato di Bovalino in esecuzione di un decreto emesso dalla Corte d'appello di Reggio Calabria sulla base degli accertamenti patrimoniali effettuati dalla Divisione anticrimine della Questura. Intestataria dei due terreni sequestrati risulta anche la moglie di Signati, Annunziata Crupi, di 35 anni. Sebastiano Signati è stato coinvolto, tra l'altro, nell'operazione 'Super Gordo', coordinata dalla Dda di Reggio Calabria, dalla quale è emerso il suo ruolo di collegamento tra la cosca Pelle-Vottari e gli affiliati alla 'ndrangheta che dalla Lombardia gestiscono i traffici di droga con la Calabria in collegamento con la Colombia.

ANSA