Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
NOTIZIE 2007/2011 Cronache in Italia Lo Bello: ''Sicilia faccia esame coscienza''

Lo Bello: ''Sicilia faccia esame coscienza''

E-mail Stampa PDF
9 settembre 2011
Palermo.
«Tutti dobbiamo raccogliere l'invito a fare un esame di coscienza collettivo lanciato dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Qui in Sicilia dobbiamo rimettere in discussione gli ultimi anni della nostra storia che non sono stati edificanti e brillanti. Occorre un progetto Sicilia, e una parte della politica ancorata a vecchie logiche deve comprendere che le cose oggi sono cambiate». Così il presidente di Confindustria Sicilia Ivan Lo Bello che assieme ad altri esponenti dell'antiracket ha incontrato in Prefettura il Capo dello Stato Napolitano. «Il presidente - dice Lo Bello - ha dimostrato la sua consueta sensibilità ai temi dell'antimafia e attenzione alle novità di risveglio in Sicilia di contrasto alla mafia». Secondo Lo Bello «un pezzo di politica ha compreso che molto è cambiato e ha intrapreso una giusta direzione, ma c'è un altro pezzo di politica però che non ha ancora compreso il cambiamento».

ANSA