Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
NOTIZIE 2007/2011 Cronache in Italia Terminato dopo cinque ore interrogatorio Ciancimino a Caltanissetta

Terminato dopo cinque ore interrogatorio Ciancimino a Caltanissetta

E-mail Stampa PDF

ciancimino-massimo-web11.jpg

28 settembre 2010
Palermo.
È durato più di cinque ore l'interrogatorio di Massimo Ciancimino alla Procura di Caltanissetta.





Proprio mentre il generale dei carabinieri Mario Mori, in un'aula di giustizia di Palermo nel processo che lo vede imputato per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra, accusava Massimo Ciancimino di «falsificare le lettere del padre», a più di cento chilometri di distanza Ciancimino junior rispondeva alle domande del procuratore Sergio Lari, dell'aggiunto Domenico Gozzo e dei pm nisseni. Top secret il contenuto dell'interrogatorio reso da Massimo Ciancimino all'indomani dall'interrogatorio del fratello Giovanni sempre a Caltanissetta. Al termine l'interrogatorio è stato secretato. Ma da quello che trapela sembra che Ciancinimo abbia parlato ancora della figura del 'signor Francò, l'uomo dei Servizi segreti che avrebbe fatto da intermediario tra lo Stato e Cosa nostra nel periodo della trattativa dopo le stragi del '92. Domani Massimo Ciancimino dovrebbe essere ascoltato nuovamente dai magistrati di Palermo.

Adnkronos