Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
NOTIZIE 2007/2011 Mafia eventi Puglia Guerra tra clan a Bari, arresti dopo ultimi agguati

Guerra tra clan a Bari, arresti dopo ultimi agguati

E-mail Stampa PDF

carabinieri-web13.jpg

8 giugno 2011
Bari.
Dieci presunti appartenenti ai clan mafiosi baresi Strisciuglio e Parisi vengono arrestati da polizia e carabinieri a Bari...
      




...per la cruenta 'guerra' di mafia che, nel marzo scorso, ha portato al compimento di tre tentativi di omicidio in due agguati compiuti tra la gente. Gli arresti vengono eseguiti sulla base di un provvedimento restrittivo emesso dalla magistratura, su richiesta della Dda. Nell'ordinanza di custodia cautelare vengono contestati i tentativi di omicidio di Christian Lovreglio, nipote del boss 'Savinuccio' Parisi, compiuto il 7 marzo nel rione Japigia di Bari, roccaforte del clan Parisi; e del pregiudicato Antonio De Fano, ferito assieme ad un'altra persona in un agguato compiuto l'11 marzo in una piazza di Grumo Appula, nel barese. A sparare - secondo gli inquirenti - furono in entrambi i casi uomini del clan Strisciuglio, egemone a Bari e in molti centri della provincia. La 'guerra' si inserisce, secondo gli investigatori, nella rivalità tra giovani leve dei due gruppi criminali che, dopo l'arresto di boss e luogotenenti, tentano di conquistare nuovi territori per il controllo dei traffici illeciti. Agli arrestati vengono contestati i reati di tentativo di omicidio, porto e detenzione di armi da fuoco e favoreggiamento, aggravati dall'aver favorito associazioni mafiose.

ANSA