Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
NOTIZIE 2007/2011 Mafia eventi Puglia Polizia arresta latitante Pacilli nel Gargano

Polizia arresta latitante Pacilli nel Gargano

E-mail Stampa PDF

pacilli-giuseppe-web.jpg

13 maggio 2011
Monte Sant'Angelo.
Il latitante Giuseppe Pacilli, pregiudicato di 39 anni, di Monte Sant'Angelo (Foggia), è stato arrestato nella notte in un'operazione compiuta da uomini delle squadre mobili di Foggia e Bari, da agenti dello Sco (Servizio centrale operativo) di Roma e del Commissariato di Manfredonia.



Pacilli, latitante da due anni e due mesi, è stato sorpreso in un casolare alla periferia di Maonte Sant'Angelo. Gli agenti lo hanno trovato in possesso di una pistola calibro 9 e di due caricatori. Accusato anche di associazione mafiosa e di estorsione e ritenuto appartenente al clan Li Bergolis, Pacilli non ha avuto il tempo di reagire perchè gli agenti lo hanno immediatamente bloccato, senza peraltro utilizzare le armi.

ANSA


Pacilli era in elenco latitanti più pericolosi

13 maggio 2011
Roma.
È nell'elenco dei latitanti «di massima pericolosit…» del Ministero dell'Interno «per la sua caratura delinquenziale» Giuseppe Pacilli, arrestato nella notte in un'operazione compiuta da uomini delle squadre mobili di Foggia e Bari, da agenti dello Sco (Servizio centrale operativo) di Roma e del Commissariato di Manfredonia. Lo precisa una nota della Polizia di Stato. Su Pacilli, nato l'8 luglio del '72 a Monte Sant'Angelo, pendono due ordini di carcerazione per condanne definitive a complessivi 13 anni di reclusione in relazione ai reati di associazione di tipo mafioso ed estorsione.

ANSA