Archivio Antimafia Duemila

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
NOTIZIE 2007/2011 Mafia eventi Caselli: ''Testimoni giustizia non hanno scudo fiscale''

Caselli: ''Testimoni giustizia non hanno scudo fiscale''

E-mail Stampa PDF

caselli-gian-carlo-web0.jpg

25 ottobre 2009
Roma.
Il procuratore della Repubblica di Torino, Gian Carlo Caselli, ha auspicato "maggiori garanzie", anche economiche per i testimoni di giustizia...
  




...che collaborano nel contrasto alle mafie.
Parlando durante gli stati generali dell'Antimafia, in corso a Roma, Caselli ha denunciato l'incongruenza tra il trattamento dei testimoni di giustizia e il varo dello scudo fiscale: "quando un testimone esce dal programma di protezione, viene subito preteso il pagamento delle tasse. Poi il governo fa lo scudo fiscale...".

ANSA


Caselli: ''Attenzione a disinvoltura in riforme''

25 ottobre 2009
Roma.
"Le riforme della giustizia sono più complesse di quanto certi disinvolti riformatori vorrebbero farci credere". Lo ha detto il procuratore della Repubblica di Torino Gian Carlo Caselli durante la giornata conclusiva degli stati generali dell'Antimafia, promossi a Roma dall'associazione Libera, contro le mafie. Parlando delle riforme in discussione sulla giustizia Caselli ha sottolineato in particolare che "negare che l'essenza del lavoro dei magistrati sia l'interpretazione delle leggi è negare l'ovvio" e ha aggiunto che "tutte le forze politiche devono saper rinunciare all'insofferenza verso i controlli su di loro". Il procuratore di Torino ha poi concluso dicendo che "l'assetto istituzionale della magistratura e la sua indipendenza sono un patrimonio per tutti i cittadini".

ANSA